Sosteniamo DinamoPress

girodic Paracadute
Cesare Pietroiusti, Il giro della morte (2006) - Performance, film di Linda Fregni Nagler.

Volentieri pubblichiamo e diffondiamo un appello e la campagna per sostenere la rivista DinamoPress. Questo il link per il Crowdfunding.

Parole di intolleranza e odio, narrazioni sessiste e punti di vista funzionali a chi governa riempiono le prime pagine dei giornali e gli schermi televisivi: informazione e giornalismo in Italia vivono tempi bui. Fake news e bufale sono solo la punta dell’iceberg, di un ciclo della notizia che produce una realtà distorta per favorire chi sta in alto. Così, ad arte, vengono alimentate paura, intolleranza e odio. Il berlusconismo prima e il renzismo poi hanno favorito le grandi concentrazioni editoriali, contribuendo a ridurre la qualità di giornali e televisioni, ma soprattutto a soffocare le prospettive di critica.

Oltre il panorama mainstream, però, sono nate tante esperienze medio-piccole che con grandi sforzi, pochissime risorse ed enorme passione provano a fare un lavoro differente, dando voce a chi non ha voce, smontando stereotipi e luoghi comuni. Esperienze di informazione indipendente che si sono inserite nei nuovi spazi aperti dalla rete, dalle comunicazioni in tempo reale, dall’utilizzo dei social network.

Questo è DINAMOpress: un segnale costante che da ormai 5 anni rimbalza tra internet e le piazze, tra gli spazi sociali e le frontiere, tra i quartieri di Roma e i luoghi di lavoro e sfruttamento. Un sito con una redazione di giovani e giovanissimi/e che è molto cresciuto nel tempo. Oggi, DINAMOpress chiede una mano, per dare gambe più solide al progetto, per rilanciarlo in avanti, per offrire sempre più strumenti a chi vuole trasformare il presente. Lo fa con una campagna di crowdfunding, con l’obiettivo di raggiungere 10mila euro in 2 mesi.

DINAMOpress non riceve alcuna forma di finanziamento: per questo ha bisogno del supporto dei suoi lettori, di chi lo frequenta assiduamente e di chi lo legge solo ogni tanto. Sostenere il progetto significa anche sostenere l’idea e la possibilità di un’informazione indipendente. Perciò abbiamo deciso di aderire a questo appello e invitiamo tutti/e a partecipare al crowdfunding di DINAMOpress, dando un aiuto piccolo o grande, affinché questo importante progetto editoriale continui a crescere.

condividi

Print Friendly

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03