Federica Timeto

Insegna Sociologia dei nuovi media all’Accademia di Belle Arti di Palermo. Si occupa di teoria femminista e studi culturali con particolare attenzione all’estetica e alla visualità nel campo dei nuovi media, e più di recente alle intersezioni di femminismo e antispecismo. Ha curato Culture della differenza (Utet, 2008) e pubblicato la monografia Diffractive Technospaces (Routledge, 2015). Fa parte del comitato di redazione della rivista «Studi Culturali» (Il Mulino).

Archivio

Articoli

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03