Emanuele Riccomi

Nato a Roma nel 1989, si è laureato in Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università La Sapienza con una tesi di magistrale sulle Biennali di Istanbul, città dove ha studiato per un anno. Completati gli studi, si è trasferito a Berlino lavorando alcuni mesi presso Galerie Neu, tornando a Roma per collaborare per più di un anno con la Fondazione Baruchello. Al momento, oltre a occuparsi dell’archivio di Daniele Puppi, frequenta Campo 16, il corso per curatori promosso dalla Fondazione Sandretto Re Rebaudengo.

Archivio

Articoli

La Galleria Seno di Milano ospita, fino al 21 giugno, Liquid Thought, la mostra personale di Donato Piccolo curata da Mike Watson e prodotta in collaborazione con la Galleria Bibo’s Place di Todi. L’esposizione, come suggerito dal titolo, prende spunto dal pensiero della modernità liquida teorizzata dal filosofo e sociologo >…

La Galleria Rossmut di Roma ha ospitato la prima personale in Italia di Carlos Martiel (L’Avana, 1989), a cura di Diego Sileo, curatore del Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano e profondo conoscitore dell’arte cubana. La mostra ha raccolto la documentazione fotografica e i video che mostrano alcune sue performance realizzate >…

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03