Cesare Pietroiusti

Artista. Co-fondatore del Centro Studi Jartrakor (Roma, 1977) e della Rivista di Psicologia dell’Arte (Roma, 1979). Tra i coordinatori delle residenze Oreste (Paliano e Montescaglioso1997-2000); del progetto Oreste alla Biennale (50.ma Biennale di Venezia, 1999) e del convegno Come spiegare a mia madre che ciò che faccio serve a qualcosa? (Link, Bologna, 1997). Co-curatore del Corso Superiore di Arti Visive della Fondazione Ratti di Como (2006-2012).

Docente di Laboratorio Arti Visive, allo IUAV di Venezia e alla MFA faculty presso LUCAD, Lesley University, Boston. Dal 1977 ha esposto, da solo o con altri, in spazi privati e pubblici, deputati e non, in Italia e all’estero. Negli ultimi anni il suo lavoro si è concentrato soprattutto sul tema dello scambio e sui paradossi che possono crearsi nelle pieghe dei sistemi e degli ordinamenti economici.

www.pensierinonfunzionali.net

Cesare Pietroiusti (1000x667) (2)
Performance di Matteo Fraterno e Cesare Pietroiusti, Body Politics. The Walls of Athens (2009), II Biennale di Atene. Foto: ilmotorediricerca

Archivio

Articoli

Fra le opere esposte in permanenza presso la Galleria Nazionale di Roma, c’è un grande gruppo scultoreo in terracotta di Arturo Martini, Le sorelle (o le stelle), del 1932. A entrambe le figure della scultura mancano le mani, e a una delle due anche la testa. Che l’incidente sia accaduto >…

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03