L'Ouverture

scatola_madonia007
Da «La scatola di Franca Madonia», Sensibile Comune - Le opere vive, Galleria Nazionale d'Arte Moderna e Contemporanea, Roma, 14-22 gennaio 2017.

Ancora sul Settantasette, l’autonomia e la creatività diffusa, il Pci di Berlinguer, la Settimana della Performance a Bologna, una mostra sul ’77 a Roma e il Festival dei poeti di Castelporziano.

Basilica di Massenzio, 25 agosto 1977
Basilica di Massenzio, 25 agosto 1977.

Il 25 agosto del 1977, quarant’anni fa, iniziava l’Estate romana. Intuizione e invenzione brillante dell’allora architetto e assessore trentacinquenne Renato Nicolini, quell’evento ha cambiato il modo di produrre e «consumare» cultura, a partire da un rapporto conflittuale ma produttivo con l’energia creativa del ’77, il movimento più intelligente e cattivo della seconda metà del Novecento. A quella stagione e alle >…

bosch-bosch-group-balint-szombathy-lenin-in-budapest-1972-marinko-sudac-collection-2
Bosch + Bosch Group (Bálint Szombathy), Lenin in Budapest, 1972, Marinko Sudac Collection.

Non evidenziamo nulla di nuovo quando parliamo della relazione che lega l’arte alla geografia. Ancora oggi territori sospesi, geopolitica, nomadismo e transitorietà non smettono di essere le fonti di narrazioni intime e personali, oltre che, con il sostegno di documenti e oggetti storici, l’occasione per la presentazione di trasformazioni epocali >…

A seguito del movimento contro la «loi travail e il suo mondo», esploso nella primavera del 2016, nella metropoli parigina sono fioriti una serie di spazi di approfondimento e di elaborazione teorica, immanenti alle lotte ed espressione di un’effervescenza intellettuale che fa del sapere un’arma di rilancio del conflitto sociale. >…

Pedro G. Romero (Aracena, Huelva, 1964), vive e lavora a Siviglia. Artista, svolge un’attività interdisciplinare tra pittura, scultura e curatela. Il progetto FX Archive è stato esposto in diversi musei, con il progetto La Farsa Monea (2017), insieme a Niño de Elche e Israel Galván, è stato invitato a dOCUMENTA14. >…

Sappi – disse ieri lasciandomi qualcuno – sappilo che non finisce qui, di momento in momento credici a quell’altra vita, di costa in costa aspettala e verrà come di là dal valico un ritorno d’estate. Vittorio Sereni, Autostrada della Cisa   Come si celebra un maestro che ha costruito la sua >…

Un’ingenua paziente esplorazione di un inafferrabile universo di storie e materiali attraverso un ambiente multiplo e confini da ridefinire. Un’instantanea tra tecnologia e studi umanistici, di un’esperienza politica stimolatrice di processi evolutivi attraverso una partecipazione alla contestazione dell’esistente. Martina Muzi Le dinamiche culturali del nostro tempo si profilano sempre più >…

le sudate carte

I libri dell’OperaViva

Claire Fontaine

Lo sciopero umano. E l'arte di creare libertà

di Claire Fontaine

35 brevi saggi di un «artista collettivo» capaci di affinare le armi della critica dell’esistente e della produzione di concetti: lo «sciopero umano», l’artista ready-made, un nuovo femminismo.

Il sofista nero. Muhammad Alì oratore e pugile

di Marco Mazzeo

Muhammad Ali (all’anagrafe Cassius Clay) non è solo il più grande peso massimo di tutti i tempi: è la fotografia del mondo contemporaneo e delle sue ambivalenze.

New Men's Land. Storia e destino della Jungle di Calais

di Gian Maria Tosatti

La storia della prima città fondata nel XXI secolo: la Jungle di Calais. Una città, al centro di una guerra, nata all’inizio degli anni Duemila e distrutta nel 2016. Una nuova idea di mondo ancora troppo giovane.

Newsletter

Per essere sempre aggiornato iscriviti alla nostra newsletter

al trattamento dei dati personali ai sensi del Dlg 196/03